salmone, asparagi e mele
Feste & Ricorrenze,  Healthy,  Pasta,  Pasta secca,  Primi di mare,  Primi piatti,  San Valentino

Pasta salmone, asparagi e mela

pasta salmone, asparagi e mela
Pasta salmone, asparagi e mela

Pasta salmone, asparagi e mela

Si avvicina San Valentino, occasione imperdibile per una cenetta romantica con la persona amata. Se preferite un ambiente più intimo rispetto al ristorante, e vi piace stupire il vostro lui o la vostra lei mettendovi ai fornelli, non fatevi sfuggire questa occasione. Per i prossimi giorni sul blog vi proporrò alcune ricette a tema. Ricette originali, fresche, leggere (così non vi appesantite per il “dopo cena” e non rischiate l’abbiocco!), e con ingredienti afrodisiaci. L’ingrediente afrodisiaco del piatto di oggi sono gli asparagi. Gli asparagi rappresentano l’alimento perfetto per stimolare il desiderio maschile. Sono ricchi di potassio, di vitamine del gruppo B e di sostanze che favoriscono la produzione degli ormoni sessuali maschili e la virilità. Allora cosa aspettate? Provate la ricetta della pasta salmone, asparagi e mela per un buon San Valentino…

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di pasta
  • 125 g di salmone fresco abbattuto (o per sushi)
  • mezza mela biologica
  • succo di limone q.b.
  • 125 g di asparagi
  • 20 g di burro + una noce
  • rametti di finocchietto fresco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Sbucciate la mela, tagliatela a brunoise (cubetti piccoli). Potete conservare la buccia (se biologica) per aromatizzare l’acqua dove cuocerete la pasta. Sarà sufficiente mettere la buccia nell’acqua, farla bollire qualche minuto e toglierla con una schiumarola prima di buttare la pasta. In questo modo si rafforzerà il sapore ed il profumo nel piatto.
  2. Tagliate a cubetti piccoli, di dimensioni simili a quelli della mela, anche il salmone. Uniteli e irrorate con qualche cucchiaio di succo di limone. Lasciate riposare.
  3. Pulite e tagliate gli asparagi a rondelline, conservando alcune punte.
  4. Saltate gli asparagi in padella con la noce di burro. Scottate le punte un minuto in acqua bollente salata e raffreddatele in acqua e ghiaccio (in alternativa possono essere mangiate anche crude).
  5. Nel frattempo lessate la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente e mantecatela in una padella con il burro (e se necessario un poco di acqua di cottura messa da parte).
  6. Unite gli asparagi a rondelline, date una rimestata e togliete dal fuoco. Aggiungete quindi il salmone e la mela, mescolate bene, impiattate aggiungendo dei rametti di finocchietto fresco, le punte degli asparagi e pepe macinato fresco.

 

La Betta consiglia: Derthona 2015 Walter Massa

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *